Non si scrivono più lettere d’amore

13.00

COD: 978-88-97365-14-3 Categoria:

Duarte è un giovane viveur, che, tra le notti di glamour passate nel Gran Casino Internazionale di Estoril, i pomeriggi di caffè allo Chave d’Ouro, al Palladium o al Martinho do Rossio e la vita bohémienne dei night club della capitale, vede il suo cuore travolto da una giovane alta, snella, bionda e dal sorriso luminoso, che risponde al nome di Erika. Mário Zambujal ci riporta, in questo romanzo dalla prosa chiara e originale, intrisa di humour, immaginazione e sensibilità, in un viaggio di immagini e memorie, alla Lisbona degli anni ‘50. Un’epoca di appetiti ed eccessi. Di passioni e sventure. Era un tempo in cui c’era tempo. Si scrivevano addirittura lettere d’amore.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Non si scrivono più lettere d’amore”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *