Donna Pura e i compagni d’Aprile

15.00

Leggi l’estratto:

germano_almeida_donna_pura_estratto

 

 

COD: 978-88-97365-57-0

Germano Almeida (isola di Boavista, Capo Verde, 1945) è il più grande romanziere capoverdiano contemporaneo. Laureatosi in giurisprudenza a Lisbona, esercita l’avvocatura nell’isola di São Vicente a Capo Verde, dove vive. Nel 1991 pubblicò Il testamento del Signor Napumoceno da Silva Araújo, salutato dalla critica portoghese come un capolavoro e tradotto in un numero impressionante di lingue, tra cui l’italiano. A questo titolo che ormai ha lo statuto di classico contemporaneo, si aggiunge tutta un’opera in prosa vasta e variegata, dominata da un’ironia unica nel suo genere. Nel 2018 ha ricevuto il Prémio Camões alla carriera letteraria.

Dopo aver perso al gioco tutti i soldi della borsa di studio un giovane studente capoverdiano di giurisprudenza si sveglia nella sua stanza in affitto nel quartiere lisbonese di Campo de Ourique, con la notizia della Rivoluzione dei Garofani in corso. Esce di casa per andare a vedere questa rivoluzione liberatrice di popoli e patrie. Ma non conosce bene Lisbona, corre per strade, piazze e viali e non vede nessuna rivoluzione in corso. Ma la rivoluzione c’è stata, ed è stata una rivoluzione seria, che ha scosso la vita di tanta gente quanto il numero di personaggi che compone questa storia.